Lettera di una ascoltatrice

PENSO SPESSO ALLA MIA CONDIZIONE DI SPOSA E MAMMA NEL 2010..NON E' FACILE..

PORTARE I FIGLI A SCUOLA VAI A PRENDERLI..ACCOMPAGNALI AL CATECHISMO..IN PALESTRA..SEMPRE DI CORSA..POI QUANDO SEI AL LAVORO.. SEMPRE CON IL SORRISO SULLE LABBRA..ANCHE SE LA STANCHEZZA E' TANTA..E QUANDO LA SERA..DOPO AVER LAVATO I PIATTI.. FINALMENTE CERCHI A FATICA DI RAGGIUNGERE IL DIVANO PER IL TUO MERITATO RIPOSO..

QUALCUNO TI DICE.."MAMMA DOV'E' IL MIO LIBRO DI.." O PEGGIO..''USCIAMO A FARE DUE PASSI?"..MI VERREBBE DA URLARE.."NON NE POSSO PIU"!!! ALLORA VOLGO LO SGUARDO A..MAMMA ROSA..LA SUA DOLCE IMMAGINE E' NEL MIO INGRESSO..

LA GUARDO TUTTE LE VOLTE CHE DEBBO USCIRE..E PENSO.. CHISSA' SE ANCHE TU BEATA MAMMA ROSA QUALCHE VOLTA SEI STATA SUL PUNTO DI DIRE.. "BASTA NON NE POSSO PIU''!!!..ANCHE TU..COME ME..ERI SEMPRE ALL'ERTA..PER POTER DARE BUONI VALORI CRISTIANI AI TUOI NUMEROSI FIGLI..E POI.. ALL'IMPROVVISO PENSO..COME MAI SEI ENTRATA IN CASA NOSTRA?.. FORSE CHE DIO TI ABBIA MANDATA PERCHE' HO TANTO BISOGNO DI TE?..

DIMMI MAMMA ROSA QUANTO DISTA LA SANTITA' DA ME?..COME FACCIO IO DONNA DEL 2010..AD ESSERE STRAORDINARIA NELL'ORDINARIO?..MI SEMBRA QUASI DI SENTIRE..NEL MIO CUORE..CHE TU..MI SUGGERISCI CON TENEREZZA LE PAROLE DI SANT'AGOSTINO..   "TUTTO POSSO IN COLUI CHE MI DA FORZA".. GRAZIE MIA DOLCISSIMA MAMMA ROSA..

GRAZIE MAMMA SANTA..CON TUTTO IL MIO CUORE..

UNA MAMMA VICENTINA.